homepage

Jean Michel Folon

“Sogno una valigia, una valigia immaginaria che in realtà è una finestra le cui sbarre sono state tagliate per permettere che uno possa scappare via…perché emigrare vuol dire liberarsi e scappare per cercare un mondo migliore, più felice… Se in più nel logo ho trasmesso anche un pò di poesia sarei molto felice…”

La Fondazione Paolo Cresci raccoglie importanti e variegati documenti sugli emigrati italiani.
Navigando nel nostro sito potrai fare un viaggio nel tempo a bordo di bastimenti carichi di emigranti in partenza per luoghi lontani, vivere le loro avventure nelle nuove patrie e condividere la nostalgia struggente per il luogo natio.
Se hai avuto un parente che è emigrato e vuoi conoscere qualcosa della sua storia, clicca qui e potrai consultare la nostra banca dati.

sabato 10 Settembre, ore 21,00

Rimandata per lutto nazionale in ricordo delle vittime del terremoto

la notte Notte Bianca Lucca 2016 si terrà

Sabato 10 Settembre.

Alle ore 21,00, nel Giardino del Museo Paolo Cresci,

ingresso Via Vittorio Emanuele II, 3

I Musei di Palazzo Ducale presentano lo spettacolo:

In viaggio verso una vita nuova vita

Tra Ottocento e Novecento: musica, recital, immagini e documenti del Risorgimento e dell’emigrazione italiana

di Vera Giagoni

Con Valeriano Pellegrini

sabato 27 Agosto, ore 21,00

Il Museo Paolo Cresci e il Museo del Risorgimento presentano

In viaggio verso una vita nuova vita

Tra Ottocento e Novecento: musica, recital, immagini e documenti del Risorgimento e dell’emigrazione italiana

di Vera Giagoni

Con Valeriano Pellegrini

Musiche di Patrizia Pieraccini eseguite al pianoforte dall’autrice

In collaborazione con l’associazione culturale Carmensito di Viareggio

dal 23 Luglio al 7 Agosto

A Castelnuovo di Garfagnana in provincia di Lucca dal 23 Luglio al 7 Agosto, GARFAGNANA FOTOGRAFIA, festival organizzato dal Circolo Fotocine Garfagnana, con l’importante collaborazione della Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana. 

1 Luglio 2016

L’unione Comuni Garfagnana – in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, la Fundacion Internacional Astor Piazzolla, la Fondazione Paolo Cresci, il Comune di Villa Collemandina e di Castelnuovo di Garfagnana, promuove un nuovo grande evento dedicato al Tango in Garfagnana, ospitato dall’International Academy of Music 2016

per l'occasione la Fondazione Paolo Cresci presenterà la mostra 

OMAGGIO DELLA GARFAGNANA AD ASTOR PIAZZOLLA

10 Giugno 2016, ore 17.30

Palazzo Ducale, Sala Rappresentanza
Venerdì 10 Giugno 2016, ore 17.30

Dibattito

Moderatore: Cataldo De Gaudio, Presidente del Centro Studi e Ricerche Calabresi

Tommaso Greco, Professore Ordinario Filosofia del Diritto, Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Pisa

Ilaria Del Bianco, Presidente Associazione Lucchesi nel Mondo

Pietro Luigi Biagioni, Direttore Fondazione Paolo Cresci

Sabato 21 Maggio 2016, ore 17,30

Museo Paolo Cresci per la Storia dell’Emigrazione Italiana, Vittorio Emanuele II, n. 3 Lucca

GIORGIO TORI, Presidente della Fondazione “Centro Studi sull'Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti",

presenterà il libro

IL VAPORE DI SASSONIA CAMMINAVA COME IL VENTO. Emigrazione, bambini, assistenza a Lucca alla fine dell’Ottocento

di Maria Virginia Paradisi

 

Seguirà un brindisi in onore dell’autrice

In occasione della Notte dei Musei 2016 apertura straordinaria fino alle ore 23.30

 

Lucca, 6 aprile 2016

Lucca Film Festival e EuropaCinema 2016 in collaborazione con

Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana

presentano

Revelstoke, un bacio nel vento”di Nicola Moruzzi

Il film racconta il viaggio in Canada del regista sulle tracce del bisnonno Angelo, emigrato nel 1913 e morto in un incidente sul lavoro durante la costruzione del tunnel più lungo del Nord America.

5 Febbraio 2016

Musiche ed esecuzione al piano solo di Nicola Sergio, artista e compositore
calabrese, narratore Atiq Rahimi, allestimento e regia di Nino Cannatà,
consulenza scientifica e materiali d'archivio della Fondazione “Paolo Cresci” per la storia dell’emigrazione italiana di Lucca

Inaugurazione sabato 12 settembre 2015

 

Inaugurazione della Mostra, sabato 12 settembre 2015, alle ore 17,00

presso il “Museo Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione Italiana”

Via Vittorio Emanuele II, n. 3 – Palazzo Ducale – Lucca

La Mostra, allestita nel Cortile Carrara, resterà aperta fino a sabato 19 settembre

 

 

Sabato 29 Agosto 2015, anche il “Museo Paolo Cresci per la Storia dell’Emigrazione Italiana”, via Vittorio Emanuele II n. 3, partecipa all’evento LUCCA notte BIANCA, con apertura a ingresso libero dalle ore 18,30 alle ore 24,00.

Per l’occasione la Compagnia Teatrale “La Ribalta” di Gallicano presenterà memorie e lettere di emigranti, inediti provenienti dall'Archivio della Fondazione Paolo Cresci

 

Dalla Garfagnana nel Mondo

Sabato 16 Maggio 2015

Ore 21,00 - Presentazione di "Per il bene che ti voglio", un romanzo di Michele Cecchini

Per l'occasione la Compagnia dei Maggianti di Gorfigliano eseguirà alcuni brani della tradizione garfagnina

Degustazione di prodotti tipici ispirati al tema "Sapori e Nostalgia"

Il Museo rimarrà aperto fino alle ore 23,30

Storia di Emigrazione e Grande Musica

SABATO 7 MARZO 2015

PALAZZO DUCALE - LUCCA

ORE 17,00

Migranti di ieri e di oggi

È stato MIGRANTS, in prima assoluta, ad aprire la rassegna invernale del
Roccella Jazz Festival “JAZZY CHRISTMAS 2014”.
Musiche ed esecuzione al piano solo di Nicola Sergio, artista e compositore
calabrese affermatosi a Parigi, allestimento e regia di Nino Cannatà,
testimonianza e voce narrante di Mahmmoud Atiia, per un produzione originale
made in Calabria che si avvale del contributo di importanti partners come la
Fondazione “Paolo Cresci” per la storia dell’emigrazione italiana di Lucca che

Gelataio
Un viaggio nei mestieri del passato

La Fondazione Paolo Cresci è lieta di aver concesso il patrocinio al Concorso bandito dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Nell'allegato il Regolamento per i partecipanti.

Quando i Toscani scoprirono La Merica
Quando i Toscani scoprirono La Merica

In occasione della SETTIMANA della CULTURA in TOSCANA

9 - 19 Ottobre 2014

la Fondazione Paolo Cresci presenta

Quando i Toscani scoprirono La Merica

Immagini e documenti dell'emigrazione toscana nel mondo

Ex Caffetteria Ducale - Cortile Carrara - Lucca

Orario: 9,30-12,30; 14,30-17,30

Ingresso libero

 

 

Una notte al Museo

Il Museo resterà aperto fino alle ore 24,00.

Alle ore 22,00 spettacolo del gruppo  "Joe Natta e le Leggende Lucchesi"

 "Joe Natta e le Leggende Lucchesi" sono un trio acustico formato dal cantautore Joe Natta (chitarra voce e armonica), Fabio Rapatmax (Tastiera, melodica e cori) e Ylis (Violino, chitarra, ukulele e basso). Nascono nel 2014 con l'intento di portare in giro tutte le canzoni scritte da Joe Natta che parlano delle leggende di Lucca, della Garfagnana e quelle dedicate a storie e personaggi Toscani. Ma oltre a cantare di folletti, Ponti stregati, giganti e montagne caratteristiche delle nostre zone (come l'uomo morto e il monte forato), il trio ha un occhio di riguardo per la storia risorgimentale locale grazie ad alcuni brani scritti in collaborazione con l'amico Filippo Marchini, presidente di Assoarma Lucca, in particolare con la canzone dedicata al garibaldino lucchese Tito Strocchi in occasione dei 150 anni dell'unità d'Italia

Premiati i vincitori

La bellezza dell'integrazione e dell'accoglienza ma anche le difficoltà legate alle differenze culturali e la paura di iniziare una nuova vita in una terra sconosciuta sono alcuni dei temi affrontati, con freschezza e grande attenzione, dai bambini e dai ragazzi provenienti da tutta Italia che hanno partecipato al concorso dedicato all'emigrazione dal titolo “Sulle vie dell'Europa. Persone in cammino oltre le frontiere per conquistare il futuro". L'iniziativa era promossa dalla Fondazione Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana, dalla Provincia e dal Comune di Lucca con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

In occasione della Notte dei Musei, sabato 17 maggio, dalle ore 20,30 alle ore 23,30, il Museo Paolo Cresci sarà animato dalla partecipazione della Compagnia "La Ribalta" di Gallicano e di Gildo Dei Fantardi, che presenteranno  letture di memorie, lettere e canti di emigrazione. Ingresso libero

Terra di origine dei nonni materni

Le origini pugliesi di Vicente, il padre di Astor Piazzolla erano conosciute da tempo. Lo stesso musicista non aveva però notizie precise sulle origini dei nonni materni, i genitori della madre Assunta Manetti, tanto che dopo un concerto al Teatro Verdi di Pisa, nel marzo del 1987, raccontò che sua nonna proveniva dalla provincia di Lucca senza conoscere con precisione il nome del paese. Successive indagini documentano che i nonni materni nel 1888 partirono per l’Argentina da Massa Sassorosso, frazione di Villa Collemandina.

Interviste a protagonisti

UNA STORIA, TANTE DIVERSITÀ
... ancora in viaggio

Giovedì 23 maggio, ore 10

Teatro Alfieri   Castelnuovo Garfagnana

Presentazione del documentario:  Il perche andiedi in America. Interviste a protagonisti dell’emigrazione della Garfagnana

Conferimento della tessera Amico della Garfagnana agli emigranti intervistati.

Incontro con gli studenti dell’I.S.I.  “Simoni” e dell’I.T.C.G “Campedelli” di Castelnuovo Garfagnana