2018

Iniziative realizzate

CALENDARIO ATTIVITA’ svolte nel 2018

 

16 Gennaio, Ghivizzano (Lucca)

Martedì

 

I GESSI BRONZATI DEI FIGURINAI delle valli del Serchio e della Lima tra fine ottocento e novecento.

Un “made in Italy “ che commercializza le “copie” dei grandi scultori italiani del Rinascimento.

Questo l’argomento dell’ INCONTRO CULTURALE presso la sede comunale distaccata di GHIVIZZANO, organizzato dall’UNI3 Università della terza età.

La ricerca sviluppata da Ave Marchi con il supporto della Fondazione Paolo Cresci per la Storia dell’Emigrazione Italiana, sarà accompagnata dalla proiezione di immagini relative ai gessi bronzati produzione ampiamente rappresentata anche nel Museo della Figurina di Coreglia.

 

 

Pubblicazione on line della rivista ALTROVE

Sulla rivista on line ALROVE il lavoro di ricerca, realizzato come tesi di Laurea in Scienze Politiche, specializzazione in Studi Internazionali, discussa presso l’Università di Pisa, di Jacopo Borrotti, allievo della Prof.ssa Serenella Pegna.

Per la Fondazione Paolo Cresci, che ha tra i suoi scopi l’approfondimento delle ricerche sulla storia dell’emigrazione, constatare che ci sono giovani interessati a svolgere lavoro di ricerca su questo fenomeno è un incentivo a continuare la propria missione con rinnovato impegno e dedizione.

 

 

9 febbraio, Lucca

Martedì

 

Una delegazione del Centro Studi Sirio Giannini, composta dal Presidente Chiara Tommasi, dal Segretario-Tesoriere Alberto Marchi e da Isabella Belcari, ha visitato gli spazi della Fondazione Paolo Cresci su invito del Presidente Bianchini e del Direttore Biagioni a Lucca. Un’occasione per conoscerci, ideare iniziative comuni, avviare una collaborazione.

 

 

17 Febbraio Gallicano (Lucca)

sabato

 

CIAF Centro Infanzia Adolescenza Famiglia

POPOLI IN MOVIMENTO. Quando gli immigrati eravamo noi… Fotografia di Francesco Malavolta e della Fondazione Paolo Cresci Testimonianze e lettere sulle esperienze migratorie di ieri… a cura di Emma Saisi

… e di oggi con giovani della Cooperativa Sociale Odissea onlus di Gallicano

Introduzione storica di Pietro Luigi Biagioni

 

Sono intervenuti: Davide Saisi, Sindaco di Gallicano

Emanuela Giannini, Dirigente Istituto Comprensivo di Gallicano

Alessandro Bianchini, Presidente della Fondazione Paolo Cresci

Pietro Guidugli, Presidente Circolo Fotocine Garfagnana

La mostra è rimasta aperta fino al 10 Marzo.

 

 

19 febbraio, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)

Lunedì

 

Teatro Alfieri

CATERINA SOFFICI ha presentato  il proprio libro

NESSUNO PUO’ FERMARMI (Feltrinelli Editore)

Introduzione storica di PIETRO LUIGI BIAGIONI,Fondazione Paolo Cresci.

Il romanzo prende le mosse dal casuale ritrovamento di una lettera che getta nuova luce sulla scomparsa del nonno, creduto morto al fronte durante la Seconda guerra mondiale. Inizia così la ricerca della verità che porterà il protagonista a scoprire le vere cause della morte: il naufragio dell’ ARANDORA STAR, una nave carica di internati italiani silurata dai tedeschi il 2 luglio 1940. Annegano 446 civili italiani, tra cui molti garfagnini emigrati nel Regno Unito, vittime innocenti del sospetto e della xenofobia

Sono intervenuti:

ANDREA TAGLIASACCHI, Sindaco di Castelnuovo di Garfagnana

SIMONETTA VERGAMINI, Istituto Superiore di Istruzione Garfagnana

ALESSANDRO BIANCHINI, Presidente Fondazione Paolo Cresci

 

 

21 Febbraio, Barga (Lucca)

Mercoledì

 

Dopo Castelnuovo Garfagnana, Caterina Soffici ha presentato il proprio libro "Nessuno può fermarmi".

Per l'occasione è stata esposta la mostra realizzata dalla Fondazione Paolo Cresci dedicata alla vicenda dell' ARANDORA STAR.

Introduzione storica di Pietro Luigi Biagioni

 

 

17 Marzo (Lucca)

Sabato

 

DA LUCCA AL CAPO DI BUONA SPERANZA.

Storie e vicende dell’emigrazione italiana e lucchese in Sud Africa

di DONATELLA BENEDETTI

Quaderni della Fondazione Paolo Cresci per la Storia dell’emigrazione Italiana, n. 9

Presentazione di ZEFIRO CIUFFOLETTI, professore di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze

Sono intervenuti:

Alessandro Bianchini, Presidente della Fondazione Paolo Cresci

Oriano Landucci, Presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca

Ilaria Del Bianco, Presidente dell’Associazione Lucchesi nel Mondo

 

 

10 Maggio, Capannori (Lucca)

giovedì

 

Presso la Biblioteca comunale di Capannori (Biblioteca Artemisia di Tassignano), si è tenuta la presentazione dei libri ‘Il vapore di Sassonia correva come il vento’ di Maria Virginia Paradisi e 'Quella doppia fila di alberi' di Lucia Niccolini.

Il libro di M.V. Paradisi è edito dalla Fondazione ed è il n. 7 della collana “Quaderni delle Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana”.

Un’ autrice presenterà il lavoro dell’altra poiché entrambi i libri raccontano vite intrecciate sui temi scottanti della Memoria, dell’Emigrazione, dell’Educazione e dei Diritti dei minori.

 

 

11-13 Maggio, Lucca

 

Palazzo Ducale,Sala Tobino

Nell’ambito del Festival del Volontariato, la Fondazione ha presentato la mostra

POPOLI IN MOVIMENTO – QUANDO GLI IMMIGRATI ERAVAMO NOI

Immagini dell’Archivio della Fondazione Paolo Cresci e del fotografo Francesco Malavolta.

 

 

19 Maggio (Lucca)

sabato

 

NOTTE DEI MUSEI 2018

19 maggio ore 20.30 - 23.00

I MUSEI DI PALAZZO DUCALE A LUCCA

Museo Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana Museo del Risorgimento

Apertura serale, ingresso libero

 

 

31 Maggio, Lucca

Giovedì

 

I MUSEI DELLA PROVINCIA DI LUCCA: FACCIAMO IL PUNTO

Incontro con i rappresentanti di tutti i Musei della Provincia, in vista della presentazione dei progetti, coordinati dalla Fondazione Paolo Cresci, nell’ambito del PIC (Piano Integrato della Cultura) della Regione Toscana.

E’ intervenuto il Direttore Pietro Luigi Biagioni

 

 

2 Giugno, Lucca

Sabato

 

AMICO MUSEO 2018 - Lucca - Palazzo Ducale

LUCCA: MUSEI CITTADINI/E
Presentazione del libro di Barbara Salani
Una vita per la musica. I fratelli Salani”,  a cura di Ave Marchi

 

 

20 Giugno, Firenze

Martedì

 

POPOLI IN MOVIMENTO.Quando gli immigrati eravamo noi

fotografie di Francesco Malavolta e dell'archivio della Fondazione Paolo Cresci

Sala Gigli, Palazzo del Pegaso, via Cavour 2, Firenze

La mostra è rimasta aperta fino al 4 luglio 2018 
Sono intervenuti:

Eugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana

Stefano Baccelli, Presidente Consiglio dei Toscani all’estero

Alessandro Bianchini, Presidente della Fondazione Paolo Cresci

Pietro Luigi Biagioni, Direttore della Fondazione Paolo Cresci

 

 

21 Giugno, Lucca

Giovedì

 

Inaugurazione della mostra UNA FORMA NELL’ESSENZA

Le Métre Carrè in collaborazione con “Terzo piano” arte contemporanea e Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana hanno allestito la Mostra a conclusione del progetto delle artiste francesi

Cristina Escobar e Delphine Gatinois. A cura di Emanuelle Poitier

Lucca, Palazzo Ducale, Sala del Trono

 

 

Pubblicazione on line del nuovo di numero di ALTROVE. Rivista di storia ed intercultura

I testi di questo numero vogliono offrire occasioni per rileggere il fenomeno migratorio, partendo da punti di vista particolari, ad esempio partendo dalla complessa antropologia dell’adattamento alla nuova realtà, oppure dalle difficoltà e dai problemi generati dallo sradicamento e dalla necessità con cui individuare nuove modalità con cui farvi fronte. (dalla Presentazione di Umberto Baldocchi e Pietro Luigi Biagioni)

 

 

25 Agosto, Colle di Compito (Lucca)

Sabato

 

QUANDO I TOSCANI SCOPRIRONO “LA MERICA” mostra a cura della Fondazione Paolo Cresci

Centro culturale Le Macine, via del Molino, Colle di Compito (Lucca)

Nell’ambito della manifestazione di beneficienza FESTA PER I BAMBINI DEL RWANDA

 

 

25 Agosto, Lucca

Sabato

 

LUCCA notte BIANCA 2018

Eventi a PALAZZO DUCALE

ll Museo Paolo Cresci sarà aperto dalle ore 21 alle ore 23

 

 

4 Settembre, Lucca

Martedì

 

Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca 
Presentazione del libro “ASTOR PIAZZOLLA” di Maria Susana Azzi, a cura dell'Associazione Lucchesi nel Mondo. La Fondazione Paolo Cresci ha esposto la Mostra “LA GARFAGNANA PER ASTOR PIAZZOLLA”.

La storia dei nonni materni del musicista, Clelia Bertolami e Luigi Maneti, che nel 1888 partirono per l’Argentina da Massa Sassorosso, frazione di Villa Collemandina.

 

 

16 settembre, Gallicano e Bolognana (Lucca)

Domenica

 

Sostegno e collaborazione alle riprese per la produzione del documentario su ZEFFIRINO POLI.

Intervista a Renzo Poli, recupero immagini storiche, assaggio delle famose “ciacce”, i cialdoni, con le quale Zeffirino, vendendole, mise insieme i primi risparmi per emigrare.

 

 

28 Settembre, Lucca

Venerdì

 

LA NOTTE EUROPEA DELLE RICERCATRICI E DEI RICERCATORI IN TOSCANA

Tavola rotonda ed esposizione della mostra

“POPOLI IN MOVIMENTO – QUANDO GLI IMMIGRATI ERAVAMO NOI”

Foto dell’Archivio Paolo Cresci e di Francesco Malavolta

Palazzo Ducale, Sala Staffieri

In collaborazione con IMT

 

 

6 Ottobre, Follonica (Grosseto)

Sabato

 

Pistoia - Follonica
e ritorno

Storia di emigrazione e di emigranti in Toscana

MAGMA - Sala Fantasmi - Comprensorio ILVA FOLLONICA

La Fondazione Paolo Cresci ha partecipato con il proprio direttore

 

 

14 Ottobre, Firenze

Domenica

 

Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana
MEMORIE MIGRANTI

Una tavola rotonda organizzata in occasione dell’iniziativa “Domenica di carta”.

La Fondazione ha partecipato con la proiezione della mostra POPOLI IN MOVIMENTO e con l’intervento del proprio direttore.

 

 

20 Ottobre, Castel Rozzone (Bergamo)

Sabato

 

MIGRAZIONI di ieri e di oggi

La Fondazione Paolo Cresci ha partecipato all’iniziativa con la mostra e il film-documento, prodotto con NOI TV, ARANDORA STAR. Una tragedia dimenticata.

 

 

23 Ottobre, Camaiore (Lucca)

Martedì

 

Inaugurazione della mostra POPOLI IN MOVIMENTO presso il Museo di Arte Sacra.

 

 

26 Ottobre, Lucca

Venerdì

 

Presentazione in anteprima del docufilm ITALIA ADDIO, NON TORNERO’

Barcellona, Londra, Los Angeles, Melbourne, Monaco di Baviera, New York e Tallinn: queste le mete dei 30 giovani emigrati all’estero, intervistati in 3 continenti. La Fondazione, basandosi su questo prezioso materiale raccolto, grazie alla collaborazione con la giornalista Barbara Pavarotti e il musicista Massimo Priviero, ha realizzato il docufilm, ITALIA ADDIO, NON TORNERO’

Sono intervenuti:

Alessandro Bianchini, Presidente della Fondazione Paolo Cresci

Pietro Luigi Biagioni, Direttore della Fondazione Paolo Cresci

Amos Bertolacci, Docente IMT

Mariangela Pira, Giornalista Sky24

 

Al termine della presentazione e del dibattito, si è tenuto un breve concerto di Massimo Priviero, autore della colonna sonora del docufilm

 

Sul docufilm è uscito un lungo articolo con link ad alcuni immagini del video su IlFattoQuotidiano, grazie alla collaborazione con la giornalista lucchese Ilaria Lonigro.

 

 

16 Novembre, Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)

 

In occasione dell’iniziative LA GARFAGNANA NELLA GUERRA 1915-1918. Cento anni dopo

 

la Fondazione Paolo Cresci ha allestito la mostra, con documenti originali,

LA GRANDE GUERRA DI BENEDETTO “BENNY” MOSCARDINI

Storie di emigranti garfagnini: Dalle Americhe al Carso

 

E’ stato pubblicato inoltre un breve opuscolo curato dal ricercatore Michele Pajero

 

 

25 Novembre, Crevalcore (Bologna)

Domenica

 

FERNET Concerto Spettacolo dell'ultimo album dei Petralana insieme alle Sementerie Artistiche.

FERNET racconta la storia di Pietro, un contadino delle Langhe in fuga durante la Seconda Guerra Mondiale che decide di emigrare in America.

La Fondazione Paolo Cresci ha collaborato fornendo immagini di emigrazione, usate in animazione per il video

 

 

5 Dicembre, Madrid (Spagna)

Mercoledì

 

Il docufilm ITALIA ADDIO, NON TORNERO' è stato a Madrid, il 5 Dicembre, in occasione del CONVEGNO: EMIGRARE IN EUROPA -MOBILITA' E CIRCOLARITA', organizzato da Comites (Comitato degli Italiani all'Estero), presso l'Ambasciata d'Italia. Ospiti il Presidente, Alessandro Bianchini, il Direttore, Pietro Luigi Biagioni, Barbara Pavarotti, curatrice del documentario.

 

 

6 Dicembre, Pisa

Giovedì

 

ITALIA ADDIO, NON TORNERO’

Centro Congressi “Le Benedettine”

Nell’ambito del workshop del Centro di ricerca UbiQual, come testimonianza delle nuove migrazioni e mobilità qualificate, è stato presentato il docufilm “Italia addio, non tornerò”.

A partecipato al workshop la prof.ssa Ave Marchi

 

 

8 Dicembre, Montespertoli (Firenze)

Sabato

 

Inaugurazione della Mostra POPOLI IN MOVIMENTO

Fotografie di Francesco Malavolta e dell’Archivio della Fondazione Paolo Cresci

Centro Culturale “Le Corti”, Via Sonnino 1

La mostra rimarrà aperta da sabato 8 Dicembre al 5 Gennaio 2019